Investire in borsa tramite internet. E’ davvero così facile

Economia e Finanza 0 18

Internet e il mito del guadagno facile. Troppo facile. Se dovessi dare davvero retta a tutte le pubblicità dei finti guru che si accavallano sul nostro browser, probabilmente, non ci sarebbe più un vago accenno di crisi economica nel nostro Paese. Dando retta agli annunci di guadagni facili, in realtà, molta gente si fa male davvero. Perché il web è diventato uno strumento per fare business. Ma questo è vero sia per chi investe seriamente ma anche per chi è in cerca di polli da spennare.

Investire in Borsa

Investire in borsa tramite internet. Ma è davvero un gioco da ragazzi e davvero tutti diventano ricchi? Niente affatto. Ecco la realtà di quanto è realmente difficile imparare quello che è un mestiere e non un gioco.

Insomma, investire in borsa attraverso la rete è possibile. E’ un modo molto potente per fare soldi. Molto più di qualche anno fa. Ma non è semplice. Non è alla portata di tutti e soprattutto non è immediato.

Come fare quindi per investire in borsa online guadagnando, senza diventare facile preda di gente senza scrupoli? Facile, insomma. La cosa più importante è studiare e prepararsi. Sì perché la cosa che più da fastidio a chi da anni lavora con le borse, i cambi e le valute, è sentire utilizzare, anche da media mainstream, la definizione “giocare in borsa”.

In particolare nel nostro Paese la cultura dell’ investimento ha sempre in qualche modo sposato l’ idea raffazzonata e superficiale del gioco d’ azzardo. Questo avveniva anche prima dell’ esplosione del trading online. Anche i professionisti della Borsa di Milano, venivano raccontati da quotidiani e tv, come dei giocatori.

Titolo che sale, titolo che scende e puntata. Come se dietro tutto ciò non ci fosse una logica, un’ analisi, una previsione e di conseguenza la capacità di generarle.

In realtà investire in borsa, che sia in Piazza Affari che online è un lavoro. Un lavoro serio. Che merita percorsi di formazione. Essenziale quella iniziale ma è anche importante quella continua. Perché un bravo trader è essenzialmente un profondo conoscitore dei fatti di questo mondo. Come ben raccontato da affidabili fonti come investireinborsa.org, chi vuole guadagnare effettuando investimenti su titoli o valute, deve conoscere approfonditamente una serie di materie difficili, complesse e in qualche modo tra di loro collegate.

L’ economia certo ma anche la politica. Perché soprattutto in questi anni grandi business e forti movimentazioni sono dovute principalmente alle instabilità politiche e istituzionali o ai cambi repentini di strategie nazionali e internazionali, che hanno causato importanti up and down nei titoli azionari.

Quando nel mondo succede qualcosa, il bravo trader lo sa prima. Cerca di prevedere mosse e contromosse per consentire ai mercati di assorbire le crisi. Anzi, cinicamente parlando, di guadagnarci sopra. Quanti sono diventati ricchi grazie alla crisi Greca? E’ brutto dirlo ma il complicato scenario di questi anni fa capire bene quanto il lato formativo sia decisamente l’ aspetto più importante per diventare un investitore in borsa di successo. E non uno dei tanti polli da spennare in rete.

Related Posts

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *