Redditest: Come Funziona

Economia e Finanza 0 13

Il redditest è il nuovo strumento messo a punto dall’Agenzia delle Entrate per consentire ai contribuenti italiani di verificare se il tenore di vita da essi sostenuto è conforme con quelli che sono i redditi dichiarati l’ultimo anno al Fisco.

La funzione del redditest, presentato nei giorni scorsi dal numero uno dell’Agenzia Attilio Befera, non è repressiva bensì preventiva.

Compilando il redditest, infatti, sarà possibile avere utili indicazioni sulla propria posizione fiscale. I risultati del Redditest sono essenzialmente due: coerente o semaforo verde o incoerente o semaforo rosso. Nel primo caso il contribuente può stare tranquillo perchè il suo tenore di vita rispecchia quello che è il reddito disponibile annualmente.

Nel caso in cui, alla fine della compilazione del test, emerga invece un disco rosso allora il contribuente dovrebbe iniziare a porsi delle serie domande sulla propria posizione anche in vista di futuri controlli da parte del redditometro, il noto strumento dell’Agenzia delle Entrate che ha, invece, una funzione sanzionatoria.

redditest

L’esame del Redditest, che dovrebbe quindi avere una sorta di effetto dissuasivo, si basa sulla comparazione tra tutta una serie di spese (da quelle sostenute per i trasporti a quelle per le utenze domestiche, da quelle per il tempo libero a quelle per la cura della persona, da quelle per le vacanze a quelle per eventuali investimenti sostenuti) con quello che è il proprio reddito. Per eseguire il Redditest è necessario andare sull’apposito sito gestito dall’Agenzia delle Entrate e inserire tutte le spese richieste nei vari box e chiaramente il proprio reddito. Il risultato che sarà lanciato dal software sarà immediato.

Il lancio del Redditest ha comunque procurato un vespaio di polemiche. Da più parti, infatti, sono arrivate critiche e accuse per il rischio che le informazioni contenute si trasformino in una sorta di autodenuncia al Fisco magari per una lieve incongruenza. L’Agenzia delle Entrate ha comunque fatto sapere che il software è basato su meccanismi rigidi che tutelano la privacy. I dati inseriti, quindi, non solo non vengono archiviati ma ogni inserimento è completamente anonimo. In attesta che arriva poi il Redditometro, quello si fortemente sanzionatorio e repressivo.

Se vuoi scoprire se rientri nei parametri vai su Redditest.agenziaentrate.it.

Related Posts

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Contatto Veloce:

ClickMoney.it - Albano Laziale 00041 (RM) - Tel.: +39 334 21 92 205.

Nome

Email

Messaggio