Prestito d’onore Regione Lazio a Fondo Perduto 2017

Prestiti 0 3299

Dove richiedere il Prestito d’Onore per la Regione Lazio a Fondo Perduto per il 2017?
In questa guida, affronteremo il concetto di prestito d’onore e andremo a capire come funziona e quali sono i requisiti per poterlo richiedere. Il prestito d’onore permette di ottenere dei finanziamenti soprattutto per quanto riguarda le piccole aziende favorendo anche la possibile apertura della partita Iva. Ovviamente, per poterne usufruire, bisogna avere dei requisiti, di cui ora parleremo.

Prima di tutto c’è da dire che il prestito d’onore è una forma particolare di finanziamento erogato a tutte quelle aziende che intendono promuovere nuove iniziative.

prestito-onore-lazio-fondo-perdutoI fondi possono essere concessi secondo due modalità: o come mutui agevolati oppure direttamente a fondo perduto. Per quanto concerne invece i requisiti bisogne essere in possesso della cittadinanza italiana da minimo 6 mesi. Avere la maggiore età. Essere disoccupato e con voglia di intraprendere nuove attività imprenditoriali in proprio. Nel caso in cui vi sono cittadini extracomunitari interessati è obbligatorio il permesso di soggiorno che abbia valenza di almeno un anno.

Dato che tale prestito serve per aprire una partita Iva, può richiederlo solo chi nè è sprovvisto. Inoltre la sede dovrà trovarsi in Italia e dovrà continuare per almeno cinque anni di seguito. Se nell’arco di 5 anni il prestito viene restituito comunque l’attività non potrà essere venduta. A tale finanziamento non sono ammessi le attività del settore primario ( come pesca, agricoltura ). Vengono invece concessi per il commercio, servizi e infine per la produzione di beni utili. Una volta avviata l’attività e se essa va bene è possibile ampliarla facendo richiesta all’agenzia Invitalia.

Per i finanziamenti essi possono essere a tasso agevolato, restituibile attraverso rate trimestrali per un arco di tempo di 5 anni; mentre, per quelli a fondo perduto sono rappresentate da circa il 50 % di ciò che viene acquistato per una cifra massima di 15.500 euro. Questi soldi possono essere utilizzati per acquistare prodotti finiti, oneri finanziari, materiali di consumo e semilavorati. Ovviamente anche tutti tali acquisti dovranno essere utilizzati per tutta la durata dei cinque anni, cosi come funzionerà per il resto dell’attività.

Per conoscere meglio dove richiedere un prestito d’onore a fondo perduto per la regione Lazio, vai qui.

Related Posts

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *