Risparmiare a Natale ecco due dritte per tutti

Risparmio 0 27

Natale si avvicina, tempo di regali e caspita, anche di mettere mano al portafogli. Per qualcuno non è di certo un problema, ma per la maggioranza degli italiani questo momento può essere particolarmente difficile. Certo, non si possono lasciare senza regalo i bambini, ma se si deve fare un pensierino anche ad amici e parenti allora la situazione potrebbe essere un pochino più complicata. Ma vediamo come si può fare per riuscire a risparmiare a Natale qualche euro.

Acquista i regali in tempi non sospetti

Inizia ad acquistare i regali per amici e parenti durante tutto l’anno, soprattutto quando ci sono offerte e sconti particolarmente interessanti. Sciarpe, guanti, maglioni e cappellini vanno acquistati durante la stagione invernale, meglio a gennaio quando iniziano i saldi. I giocattoli si comprano quando ci sono particolari promozioni nei grandi magazzini, è sempre bene approfittarne.

Han made e passa la paura

natale-02Un’altra tipologia di regalo molto utile al caso nostro sono quelli fatti a mano. Se siete abili manualmente non esitate a sperimentare durante tutto l’anno. Pupazzetti di fimo, tegole decorate, lavoretti a maglia o all’uncinetto, bigiotteria, insomma, le idee non mancano e nemmeno i tutorial che potete facilmente trovare su youtube. I cuscini, per esempio, sono intramontabili, se sapete utilizzare la macchina da cucire a l’avete in casa, non esitate, acquistate la stoffa e mettetevi al lavoro! Potrete realizzarne di tutte le dimensioni, con cerniere o con bottoni.

Create dei cestini natalizi

Acquistare un cestino di Natale significa spendere almeno 20 euro per un cestino decente. Ma con una spesa nettamente inferiore potrete confezionarlo voi stesse. Dovrete solo acquistare alcuni prodotti, meglio se tipici, un po’ di paglia e il cestino che mediamente si aggira attorno ai 2-4 euro per dimensioni medie. Una confezione con coccarda e il regalo è pronto. Facile vero? E allora non resta che mettersi al lavoro, ma di corsa, perché Natale è ormai alle porte.

Related Posts

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *